Ciclo di camminate urbane

Piacenza. Sulle tracce del medioevo

banner trono e altare

In occasione della mostra-evento “I MISTERI DELLA CATTEDRALE” (visitabile dal 7 aprile al 7 luglio 2018 presso KRONOS - Museo della Cattedrale), l’Associazione Archistorica è lieta di presentare il nuovo progetto “PIACENZA. SULLE TRACCE DEL MEDIOEVO”: una serie di quattro camminate tematiche, curate e condotte dall’arch. Manrico Bissi, che approfondiranno la Storia, i protagonisti, le leggende e i tanti misteri del Medioevo piacentino, con una particolare attenzione per la nostra splendida Cattedrale romanica.

Fin dalla sua ricostruzione nel 1122 (dopo che un violento terremoto aveva distrutto il più antico Duomo di S. Giustina), la Cattedrale di S. Maria Assunta ha rappresentato l’identità stessa della città libero-comunale, sia in termini architettonici che spirituali: per oltre un secolo, dal 1179 al 1280, nei pressi del Duomo e del Vescovado si riunirono le magistrature del Libero Comune, e sulla piazza si tennero adunanze politiche, scontri tra Guelfi e Ghibellini, prediche contro gli eretici, tornei e festeggiamenti pubblici. Ma il tocco del Passato ha lasciato profondi segni sia sul volto che nell’anima della Cattedrale. La sua imponente struttura ci testimonia la genialità degli architetti e degli scultori romanici: primo tra tutti, quel magister Nicolao che fu attivo in tutto il Nord Italia, e che firmò alcune delle più importanti opere scultoree del secolo XII, lasciando il suo tocco anche sul portale destro del nostro Duomo. Altrettanto suggestive sono poi le navate interne, dove si sono sedimentate per secoli le più importanti memorie storiche e artistiche dei piacentini: ad esempio, la grande vasca marmorea risalente ai secoli V-VI, custodita nella cappella di S. Orsola e forse riconducibile all’antico complesso vescovile paleocristiano; oppure le formelle vividamente scolpite sulle colonne, che ritraggono i mercanti e gli artigiani della Piacenza secolo XII che finanziarono la costruzione del Duomo; o ancora le Reliquie di S. Giustina, donate intorno all’Anno Mille dal bizantino Giovanni Filagato, vescovo di Piacenza e famigerato anti-papa; o ancora gli affreschi medievali del transetto sinistro (sec. XIII), che celebrano S. Antonino e S. Giorgio in evidente allusione ai cavalieri cristiani partiti per le Crociate; o ancora infine il sepolcro del vescovo Caccia, presule di Piacenza durante la Grande Peste del 1348.

Questi sono solo alcuni dei tanti, interessantissimi argomenti che verranno affrontati nel corso delle quattro camminate proposte dal progetto “PIACENZA. SULLE TRACCE DEL MEDIOEVO”, di cui Vi forniamo un breve riepilogo:


- SABATO 7 APRILE: LA CATTEDRALE PERDUTA. IPOTESI, MISTERI E LEGGENDE SULL’ANTICA ECCLESIA MAIOR PALEOCRISTIANA;

- SABATO 19 MAGGIO: TRONO E ALTARE. PIACENZA AL TEMPO DEL VESCOVO-CONTE;

- SABATO 16 GIUGNO: UN PIACENTINO SUL SOGLIO DI PIETRO. GREGORIO X, IL PAPA DELLA CONCORDIA;

- SABATO 7 LUGLIO: SEGUIR VIRTUTE E CONOSCENZA... L’UNIVERSITÀ MEDIEVALE DI PIACENZA E LE MEMORIE DANTESCHE.


Le modalità di svolgimento e prenotazione sono le medesime della camminate urbane solitamente organizzate da Archistorica; inoltre CONSERVANDO LA RICEVUTA DI UNO DEI PERCORSI, SI AVRÀ DIRITTO AD UNO SCONTO SUL BIGLIETTO DELLA MOSTRA, IN UN GIORNO QUALSIASI DI APERTURA.
Potete consultare tutti i dettagli della mostra alla pagina:
https://cattedralepiacenza.it/museo-e-mostra/presentazione/
Si segnala che il personale di Archistorica NON si occupa né delle prenotazioni né delle visite alla mostra stessa. 
Qui, di fianco, potete scaricare il fascicolo informativo per tutti i dettagli sui contenuti, i luoghi di ritrovo etc.


SECONDA CAMMINATA DEL PROGETTO: "TRONO E ALTARE. PIACENZA AL TEMPO DEL VESCOVO-CONTE".

SABATO 19 MAGGIO, RITROVO ORE 14,30 PRESSO SAN SISTO E PARTENZA ORE 15,00. CONCLUSIONE ORE 17,30 IN PIAZZA DUOMO.
Per quale motivo i vescovi di Piacenza potevano fregiarsi anche del titolo di “conti”? E’ vero che questa carica consentiva ai vescovi di governare le città come funzionari dell’imperatore? Quale sovrano istituì la carica del vescovo-conte? E quali ricadute politiche e culturali ebbe questa decisione nella Storia della nostra città? Per quanto tempo i vescovi-conti amministrarono Piacenza? E in quale periodo? Il loro governo gettò veramente le basi del Libero-Comune? SCOPRITELO CON ARCHISTORICA! L’itinerario, condotto dall’Arch. Manrico Bissi, rievocherà la Piacenza dell’Anno Mille, riportando i partecipanti alla Corte dei vescovi-conti e dei loro nobili funzionari: secoli bui, segnati dalla Lotta per le Investiture tra Papato e Impero e dalle faide familiari; un’epoca turbolenta, che tuttavia fornì le basi per l’indipendenza della città-stato medievale.

E' GRADITA LA PRENOTAZIONE VIA MAIL O SMS (331 9661615), specificando il nome e numero degli interessati; per il percorso saranno accolte fino a 90 persone (si prega di prenotare dietro seria intenzione a partecipare).

Quote di partecipazione

Soci Archistorica: € 5,00
Soci Memorie di Parma: € 6,00 (€5,00 + 1,00 per tessera associativa Archistorica, valida sino al 31/12/2018)
Non Soci: € 9,00 (€ 5,00 + € 4,00 per tessera associativa annuale - scad. 31/12/2018)

Si consiglia di prenotare per un percorso alla volta al momento di apertura delle iscrizioni.

Agevolazioni per la mostra-evento “I MISTERI DELLA CATTEDRALE”

Grazie alla collaborazione tra Archistorica e il Museo della Cattedrale di Piacenza, tutti coloro che parteciperanno ad almeno una delle camminate del progetto “PIACENZA. Sulle tracce del Medioevo” potranno poi visitare la mostra-evento “I misteri della Cattedrale” (allestita presso il Museo della Cattedrale) a tariffa ridotta, anziché intera, ossia:
- Euro 8,00 rispetto al biglietto base di Euro 10,00 (visita del Museo + mostra dei codici antichi).
- Euro 12,00 rispetto al biglietto completo di Euro 15,00 (visita del Museo + mostra dei codici antichi + salita alla cupola del Duomo).

Si potrà usufruire dello sconto in qualsiasi giorno di apertura della mostra. Per far valere il diritto allo sconto sarà necessario esibire la RICEVUTA emessa da Archistorica, che attesta la
partecipazione ad almeno una delle quattro camminate previste dal progetto. La ricevuta dovrà essere accompagnata dalla TESSERA ASSOCIATIVA ARCHISTORICA.
Per ulteriori informazioni sui biglietti relativi alla mostra “I misteri della Cattedrale”, si può consultare il seguente link: https://cattedralepiacenza.it/museo-e-mostra/orari-e-biglietti/

Per informazioni

Telefono: 339 129 5782 - 331 966 1615 - 366 26 41 239
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.