Castel San Giovanni, domenica 8 luglio 2018

DAL GIGLIO AL TRICOLOREcaramello risorgimento

Nel centenario della vittoria nella Grande Guerra (1918-2018), l’Associazione Archistorica propone una visita guidata di Villa Caramello secondo il tema del Risorgimento: un’epoca turbolenta ma di grande fascino, nella quale prese corpo il progetto di Unificazione Nazionale del Paese. Il nostro territorio partecipò agli eventi risorgimentali in prima linea: Piacenza fu “Primogenita” del nuovo Regno d’Italia, e quando venne firmato l’Armistizio Salasco (9 agosto 1848) il confine provvisorio tra le zone rimaste all’esercito sabaudo e quelle occupate dall’Austria fu tracciato proprio nella zona di Caramello. Tra i proprietari della Villa in quel periodo si deve ricordare Raffaele Paveri Fontana, ufficiale dell’esercito piemontese durante la Prima Guerra d’Indipendenza (1848); oppure suo fratello Carlo Luigi, ufficiale sabaudo e membro della Corte di Parma, incaricato di condurre in salvo la famiglia ducale borbonica, sopraffatta dai moti unitari (maggio 1848); o ancora infine il marchese Lionello Paveri Fontana, generale di Cavalleria e valoroso combattente durante la Prima Guerra Mondiale.

Alla giornata collaborerà il GRUPPO COLLEZIONISTI PIACENTINI, appassionati di cimeli di guerra, ed esperti delle armi e delle tecniche militari di inizio secolo, che allestiranno nelle sale della Villa un piccolo museo con uniformi originali, reperti, diari e immagini risalenti alla Grande Guerra, con particolare riferimento alla sezione della Cavalleria, nella quale la casata dei Paveri-Fontana ebbe diversi esponenti. I collezionisti saranno a disposizione del pubblico per domande e chiarimenti.

Sarà inoltre eccezionalmente esposto al pubblico un ritratto di Cesare Balbo, celebre storico e uomo politico durante i moti risorgimentali, nonchè antenato degli attuali proprietari di Villa Caramello.

Vi trasmettiamo di seguito alcuni IMPORTANTI DETTAGLI ORGANIZZATIVI - SI PREGA DI FARE ATTENZIONE AGLI ORARI DI VISITA E DI RITROVO CHE SONO LEGGERMENTE DIVERSI DALL'EDIZIONE PRECEDENTE:

 

La giornata sarà suddivisa in 4 turni di visita (30 persone per turno)

  • Turno A (visita dalle ore 10,00 alle ore 11,15 - ritrovo ore 9,30)

  • Turno B (visita dalle ore 11,15 alle ore 12,30 - ritrovo ore 10,45 circa)

  • Turno C (visita dalle ore 15,00 alle ore 16,15 - ritrovo ore 14,30)

  • Turno D (visita dalle ore 16,15 alle ore 17,30 - ritrovo ore 15,45 circa)

     

    In caso di persone in esubero rispetto ai turni indicati, sarà organizzata una visita supplementare che sarà eventualmente confermata con esplicita comunicazione (se qualcuno fosse impossibilitato a partecipare negli altri orari, può inviarci comunque una specifica richiesta).

    - Nelle prenotazioni, via mail o SMS ( 331 9661615 ), SI RACCOMANDA di indicare chiaramente:

    - NOME e numero degli interessati;

    - TURNO di proprio interesse (+ seconda scelta);

    - un numero di CELLULARE DI RIFERIMENTO.

    - Raccomandiamo la MASSIMA PUNTUALITA', in quanto l'orario per cui avete prenotato sarà vincolante per l'ingresso.

    - Quote di partecipazione: Euro 12,00 a persona (ridotto ad Euro 10,00 per i soci di “Archistorica” e “Memorie di Parma”). Sono esentati i ragazzi fino a 14 anni.

    - In caso di impossibilità a partecipare, si prega di comunicare tempestivamente l'eventuale rinuncia.

    - Negli ambienti INTERNI della Villa NON sono consentite le fotografie e la visita è strettamente con accompagnatore.

    - In allegato si fornisce la locandina e una CARTINA CON LE INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE LA VILLA. La Villa è preceduta da un imponente viale di pioppi di circa 1 km, al termine del quale si entra direttamente nel giardino; il parcheggio è immediatamente a DESTRA dopo il cancello d'ingresso.

     

Per informazioni

Telefono: 339 129 5782 - 331 966 1615 - 366 26 41 239
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.